Ecografia Addome completo

ImageConsente di esplorare gli organi dell'addome. Con l'aggiunta del Doppler è possibile avere informazioni sulla circolazione all'interno dei vasi sanguigni dell'addome e di eventuali masse presenti al suo interno. L'ecografia dell'addome serve, anzitutto, per valutare la forma e le dimensioni degli organi in esso presenti, avendo la possibilità di diagnosticare malattie di varia natura a carico di tutti gli organi addominali. In particolare l'ecografia addominale è impiegata per valutare malattie del fegato, della colecisti, delle vie biliari, del pancreas, dei reni, ecc. e per rilevare la presenza di masse occupanti spazio (ad esempio tumori), o di raccolte di liquido all'interno dell'addome, ecc..

 

 

 

INDICAZIONI
Dieta leggera il giorno prima dell’esame (ad esempio: pastina in brodo, riso in bianco o al pomodoro, carne bianca). Si escludano alimenti ricchi di scorie vegetali e carne. Non vanno assunti alimenti come: latte e altri latticini, frutta, verdura, cibi integrali, succhi di frutta. Nel caso l’esame sia programmato nel pomeriggio, può fare una colazione leggera senza latte o altri latticini. Per l’esecuzione dell’esame si deve essere a digiuno da almeno 8 ore, avere la vescica piena ( bere almeno 1 litro d’acqua non gassata nelle due ore precedenti l’esame e non urinare nell’ora precedente l’esame). Non è necessario sospendere eventuali terapie in corso.