Diritto all’informazione e consenso informato

ImageIl paziente ha pieno diritto ad essere informato dell’iter diagnostico e/o terapeutico esprimendo la propria volontà attraverso la sottoscrizione del modulo di “consenso informato”; inoltre ha diritto a ricevere tutti i chiarimenti opportuni da parte del personale medico interessato.
Nei casi in cui il paziente sia un minore o a causa di gravi disabilità intellettive, non sia in grado di esprimere le proprie volontà, i suoi diritti vengono esercitati dalle persone individuate secondo la normativa vigente.
Viene altresì rispettata la documentata volontà della persona assistita di delegare ad altro soggetto l’informazione.