Hai meno di 38 anni? scopri il Check-up dedicato alla senologia

IL CHECK UP PENSATO PER TE

ECOGRAFIA MAMMARIA + VISITA = 100 EURO

TUMORE AL SENO

Il tumore al seno colpisce 1 donna su 8 nell’arco della vita.
Il rischio è più alto, soprattutto in età giovanile, se in famiglia si sono già verificati dei casi.
È la prima causa di mortalità per tumore nelle donne. Più del 75% dei casi si registra in donne sopra i 50 anni.

In genere le forme iniziali non provocano dolore. Una mammografia ed una ecografia mammaria se fatte in tempo possono ridurre di molto il rischio di ammalarsi.
La prevenzione è la prima arma per sconfiggere il tumore al seno.

 

UNA DIAGNOSI TEMPESTIVA PUO’  SALVARTI LA VITA. A che età occorre iniziare i controlli? 

Gli screening mammografici iniziano solitamente a 50 anni, ma questo solo perché dopo la menopausa i tumori della mammella sono più frequenti e la mammografia è più efficace. I controlli periodici individuali  devono iniziare già a 30-35 anni con un’ecografia mammaria annuale e dai  40 anni anche con una mammografia annuale, l’unico esame in grado di identificare ad esempio le micro-calcificazioni che sono spesso una spia di una iniziale lesione tumorale.

L’età dai 30 ai 50anni è  la più delicata dal punto di vista diagnostico, poiché coesistono tutte le patologie, benigne (fibroadenomi, cisti, displasia) ma anche neoplastiche.

E’ quindi opportuno abbinare la mammografia all’ecografia e possibilmente al controllo specialistico dal senologo che, in base ai vari fattori di rischio (come la familiarità) e agli esiti degli esami, può indirizzare la singola donna verso il corretto iter di prevenzione.

 

 

 

Author Info

Web Marketing Neuromed